mppu international

twitterfacebook

Programma Interdipendenza 2004

 

2° Giornata dell’Interdipendenza.

 

"Le persone, i popoli, gli stati per un mondo più unito"

 
Roma, 11-12 settembre 2004

 
Programma

 

interdipendenza2004.gifDi fronte al rischio dello scontro tra le cività, l'idea dell'interdipendenza positiva come chiave per affrontare la grande sfida del "saper vivere insieme" posta dalla società postglobale. Per superare la visione di un'interdipendenza solo economica dei mercati e della finanza, l'interdipendenza positiva tra persone, popoli e stati per un futuro di pace, dialogo, giustizia sociale e fraternità universale.

 

Roma, 11 settembre 2004
Piazza del Campidoglio - ore 20:30

 

Roma, 12 settembre 2004
Auditorium - Parco della musica
sala Sinopoli

 

download invito - programma

 

ROMA, 11 SETTEMBRE 2004

 

PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO - ORE 20.30

 

In memoria dell’11 settembre - Dialogo per la pace

 

Lucia Fronza Crepaz, Movimento politico per l’unità

 

Introduzione alla serata

 

S.E. Card. Paul Poupard, Presidente Pontificio Consiglio per la Cultura
Rabbino Riccardo Di Segni, Capo della Comunità ebraica di Roma
Shahrzad Hushmand, Teologa islamica iraniana

 

PAROLE E MUSICA PER LA PACE

 

Pamela Villoresi, Massimo Wertmuller, Miriam Meghnagy, Salaman Masahla, Ivry Gitlis, Faouzi Skali

 

TESTIMONIANZE DI

 

Rabbino Elio Toaff, Cittadino onorario di Roma
S.E. Mons. Shlemon Warduni, Vescovo di Baghdad
Imam Warith D. Mohammed, Leader "American Muslim Society" (USA)
Cristian Carrara, Giovani delle ACLI
Abdallah Kabakeby, Giovani Musulmani italiani
Gadiel Liscia, Unione Comunità Ebraiche Italiane

 

PROIEZIONE CARTOON POP - PACE OF PEACE

 

realizzato dagli studenti della scuola palestinese di Qalqilia
e della scuola israeliana di Raanana

 

 

 

ROMA, 12 SETTEMBRE 2004

 

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA - SALA SINOPOLI

 

ORE 9.00 - APERTURA DEI LAVORI

 

Benjamin Barber, politologo e fondatore "Interdependence Day":

 

Benvenuto

 

Roberto Della Seta , Presidente nazionale Legambiente:

 

"Il ruolo della società civile per la promozione dell’interdipendenza positiva"

 

Ore 9.15 - 11.00 - IL PARADIGMA POLITICO DELL’INTERDIPENDENZA

 

Benjamin Barber, politologo e fondatore "Interdependence Day":

 

"Democrazia globale e pace preventiva"

 

Walter Veltroni, Sindaco di Roma

 

"Interdipendenza tra municipalità e cittadinanza globale"

 

Interventi di:

 

Kofi Annan, Segretario Generale ONU (messaggio in video)
Pier Ferdinando Casini, Presidente Camera dei deputati
Howard Dean, candidato democratico alle primarie USA
Chiara Lubich, fondatrice Movimento dei Focolari
Romano Prodi, Presidente Commissione Unione Europea
Andrea Riccardi, fondatore Comunità di Sant’Egidio
Lech Walesa, fondatore "Solidarnosc"

 

Ore 11.00 - 12.30 - L’EUROPA E L’INTERDIPENDENZA

 

Luigi Bobba, Presidente nazionale ACLI:

 

"Presentazione della Carta europea per l’interdipendenza"

 

Punti di vista di:

 

Mustafa Akyol (Turchia), Harry Belafonte (USA), Kim Campbell (USA), Carlo De Benedetti (Italia), Sandro Calvani (Italia), Ruth Dreifuss (Svizzera), Andrei Gratchev (Russia), Milan Kucan (Slovenia), Enrico Letta (Italia), Adam Michnik (Polonia), Jeremy Milgrom Rabbi (Israele), Mbiaoh Francis Nkemabi (Camerun), Bhikhu Parekh (India), Edoardo Patriarca (Italia), Timothy Phillips (USA), Ermete Realacci (Italia), Michel Rocard (Francia)

 

Conduce: Giovanni Floris

 

Ore 13.00 - FIRMA della CARTA EUROPEA per L’INTERDIPENDENZA

 

La partecipazione all’iniziativa, sia l’11 che il 12 settembre, è a ingresso libero

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.