mppu international

twitterfacebook

Igino Giordani

Testimone del dialogo in politica

Igino Giordani Una delle grandi figure del XX secolo italiano, membro della Costituente e deputato alla Camera fino al 1953, Giordani ha intrapreso il suo impegno politico a fianco di Luigi Sturzo.

Particolarmente significativa è stata la sua opposizione al fascismo, che lo perseguì con insistenza.

Direttore di diverse testate di quotidiani e periodici di rilievo (tra cui «Il Popolo» e «La Via») ha espresso la sua capacità di scrittura intensa e penetrante componendo più di 100 volumi e migliaia di articoli e saggi minori, tradotti in varie lingue.

Nel 1948 incontrò Chiara Lubich e aderì pienamente alla spiritualità del Movimento dei Focolari da lei iniziato, collaborando alla maturazione della sua natura sociale tanto da esserne considerato un con fondatore.

Domenico Mangano

Domenico ha saputo vivere con pienezza... e ha trasmesso a tanti la sua passione per l'unità, valorizzando ogni momento del vivere quotidiano
Chiara Lubich

Domenico Mangano in una riunioneDomenico Mangano (1938-2001): laico impegnato, politico combattivo, cristiano autentico, decide di spendersi per costruire "frammenti di reciprocità", di condivisione e di dialogo, nella società in cui vive.

Domenico Fioravanti

Il politico, per lui, era colui che sa guardare lontano, che sa “sognare” e che sa poi lavorare per dare forma a questi sogni.
(dal racconto di sua figlia Clara)

Domenico FioravantiDomenico Fioravanti è nato a Camerata Nuova il 13 giugno del 1938. E’ stato
maresciallo della Guardia di Finanza e appassionato militante politico a Trento. Riportiamo qui
sotto quanto ha detto la figlia Clara ad un gruppo di parlamentari italiani per presentarlo.

Josef Lux

“Non è stato solo un grande politico, ma un grande uomo, sempre e dovunque.”
Petr Pithart, Presidente del Senato

lux-1.jpg Josef Lux é nato nel 1956 a Ústí nad Orlicí (Boemia dell´Est). Ha studiato agronomia a
Brno e fino al 1990 ha lavorato in questo campo.

Dal 1982 membro del Partito popolare cecoslovacco, ne é diventato vicesegretario nel 1989.
Nel 1990 é stato cooptato nell´Assemblea federale ed eletto come segretario generale del suo partito. Nel 1992 di nuovo deputato nell´Assemblea federale, ministro dell´Agricoltura e vicepresidente nel primo governo di Klaus.

Dopo le elezioni nel 1996 deputato in parlamento e di nuovo vicepresidente nel secondo governo di Klaus e ministro dell´Agricoltura.
Nel 1998 vicepresidente e ministro dell´Agricoltura anche nel governo di Tošovský, e deputato in parlamento. Per la prima volta all´opposizione.

E’ morto di leucemia il 21 novembre 1999.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.