mppu international

twitterfacebook

SCELTE DI PACE RICONVERTIAMO LECONOMIA CHE UCCIDEIl 14 Marzo vi invitiamo a partecipare ad un confronto sulle scelte politiche italiane in merito alla guerra. Dialogheremo con vari esponenti della società civile e con alcuni parlamentari per continuare a riflettere sulla situazione attuale e su quali siano le strade possibili verso la Pace.

Ormai alla terza edizione, l'incontro promosso dal Movimento dei Focolari e dal gruppo editoriale Città Nuova vuole continuare un dibattito aperto da tempo sui nodi della guerra: legge 185/90, responsabilità dell'Occidente, riconversione industriale, risparmio critico...

A cento anni dalla prima guerra mondiale, siamo in grado di pensare una politica di Pace per evitare l'ennesima "inutile strage"?

Programma:

Introduzione a cura di Silvio Minnetti – Movimento politico per l’unità

 

I nodi della guerra. Finanza e industria da riconvertire

Contributi iniziali di Tina Marinari Amnesty International, don Renato Sacco Pax Christi, Maurizio Simoncelli, Istituto di ricerche internazionali Archivio Disarmo

Dialogo aperto con i parlamentari disponibili su

Violazione della legge 185/90 in merito alla vendita di armi ai Paesi in guerra

Scelte strategiche di Finmeccanica Leonardo

Trattato di non proliferazione nucleare e presenza di bombe atomiche nelle basi Usa di Aviano e Ghedi Torre

 

Confronto su consumo critico e obiezione di coscienza 

Un caso emblematico del Parlamento italiano. La proposta di legge interrotta sulle vittime nella Grande Guerra. Le ferite irrisolte della nostra storia. Giorgio Zanin 

Nicoletta Dentico, Banca etica Francesco Naso, Economia e Felicità, Alfredo Scognamiglio Movimento dei Focolari Italia

 

Europa e Mediterraneo. Scenari di guerra e scelte di pace

Sergio Bassoli, portavoce di Rete pace, presenta l’appello “La nostra Europa Unita, democratica solidale” in vista della ricorrenza dei 60 anni dalla firma del trattato di Roma che ha istituito la Comunità economica europea

All’interno del programma verranno letti alcuni brani di Igino Giordani sulla prima guerra mondiale da “Memorie di un cristiano ingenuo” e di don Lorenzo Milani da “Lettera ai cappellani militari” introdotta da Massimo Toschi

Dopo l’incontro nell’Aula dei Gruppi parlamentari di Montecitorio, gli organizzatori propongono ai referenti delle associazioni disponibili e a chi vorrà liberamente aderire, una verifica operativa nel merito delle questioni emerse nell’incontro mattutino, dalle ore 15 alle 17,30 presso l’Oratorio del Caravita, in via del Caravita 7, vicino Montecitorio.

 

Per info e prenotazioni contattateci all'indirizzo
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per prenotarsi sono necessari: Nome e Cognome
Sarà possibile prenotarsi fino al 10 Marzo!

 

condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
 

To follow us, just find

  Europe time to dialogue

on Facebook

Pubblicazioni

Disarmo

 co governance

17-20 GENNAIO 2019

Castel Gandolfo

Roma - Italia

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.