mppu international

twitterfacebook

Il World Humanitarian Summit, il primo nel suo genere, si svolge a Istanbul.
Si tenterà di cercare soluzioni ai crescenti problemi umanitari del pianeta.

La guerra e i cambiamenti climatici stanno accrescendo l'onere accumulato sui popoli, Stati e ONG.
Stephen O'Brien è il sottosegretario generale per gli affari umanitari ei soccorsi d'urgenza: "L'a scala dei bisogni ora ci costringe a guardare a tutti i cambiamenti che dobbiamo fare per portare soluzioni innovative e migliori, in modo da poter soddisfare le esigenze e se non lo facciamo noi semplicemente condanniamo molte generazioni di persone ad un vita, che non sarà mai priva di sofferenza ".
Tale è l'importanza di una risposta globale coordinata. Papa Francesco ha chiesto preghiere per "salvare la vita di ogni essere umano, nessuno escluso, in particolare gli innocenti e indifesi."
Bora Bayraktar è a Istanbul: "Nel corso di questo primo vertice per le questioni umanitarie la priorità è quella di trovare una soluzione per i bisogni fondamentali di milioni di rifugiati. Ma non solo, l'accesso di milioni di bambini all'istruzione e alla sostenibilità si sta discutendo anche qui ".

condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

TOGETHER FOR A NEW AFRICA

DSCF7199bis
 co governance

17-20 GENNAIO 2019

Castel Gandolfo

Roma - Italia

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.