mppu international

twitterfacebook

Libri

 

Perspectivas desdeLa Politica

“Por una cultura de la fraternidad”: escono in questi giorni per i tipi di Ciudad Nueva, Argentina, i primi due volumi che raccolgono i testi delle lezioni svolte nel gennaio 2013 alla Escuela de Verano/EdeV, Scuola estiva (in Argentina la stagione estiva va da gennaio a marzo) promossa dall'Istituto Universitario Sophia e dalla Mariapoli di O'Higgins, Buenos Aires. La pubblicazione si limita, per ora, alle lezioni della sezione scientifica e politica; seguirà a breve anche il fascicolo che raccoglie i materiali di studio della sezione teologica.
Che cos’è la EdeV? Si tratta di un percorso di studio interdisciplinare a livello universitario, che consta di tre sessioni annuali della durata di 10 giorni ciascuna. La proposta si sviluppa per moduli tematici intensivi, attraverso lezioni frontali e laboratori, momenti di studio individuale e di gruppo, e la costante interazione - nell’apprendimento e nella convivenza quotidiana - tra tutti i partecipanti.
Ciascuna edizione annuale mette a fuoco un programma specifico. Il percorso, gli obiettivi e la metodologia restano i medesimi nei tre anni, mentre cambiano le tematiche e i docenti che propongono i contenuti.
L'obiettivo custodisce in sè una vera e propria sfida, dal momento che il piano formativo intende concorrere a elaborare una prospettiva epistemologica originale, da cui emerga il principio della fraternità come categoria di analisi e di azione, per rispondere con uno sguardo unitario alla attuale frammentazione dei saperi.
Le due pubblicazioni che escono ora con Ciudad Nueva perseguono un duplice scopo: in primo luogo, mettere progressivamente a disposizione dei giovani che hanno partecipato ai corsi i testi base delle lezioni e, in secondo luogo, incrementare il materiale di formazione culturale qualificato dalla prospettiva della cultura dell'unità.
La prima edizione della EdeV si è svolta dal 29 dicembre 2012 al 6 gennaio 2013 ed ha affrontato lo studio dei “Fondamenti epistemologici per una cultura della fraternità” – questo il titolo generale –, questa volta sotto il profilo teologico, scientifico e politico. Hanno preso parte all'iniziativa, per lo IUS, il preside Piero Coda, teologo e coordinatore della Specializzazione in Ontologia trinitaria, Daniela Ropelato, docente di Scienza politica, del Dipartimento di Studi politici, e Sergio Rondinara, docente di Epistemologia e Cosmologia, che ha curato i contenuti di natura scientifica, pur non potendo partecipare di persona alle giornate di studio.
Nei due fascicoli ora pubblicati da Ciudad Nueva, ai loro materiali si aggiungono i contributi proposti da alcuni docenti latino-americani; in particolare, per la scienza: Gabriel Ferrero (Argentina), Andrés Porta (Argentina), Dolores Ayala e Pablo Lonngi (Messico); per la politica: Cesar Guzman Barron (Perù), Miguel Niño Sandoval (Colombia).

Fonte: http://www.iu-sophia.org/_News_1629#

condividi questo articolo

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TechnoratiSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.